venerdì 4 marzo 2011

Roberto Fornara. Gustare la Parola Introduzione alla Lectio Divina

Contemplare è gustare la dolcezza della Parola, gioire della Parola. La lectio divina è il rinnovarsi della gioia per l’incontro con l’Amico, con lo Sposo. Non è una gioia superficiale, ma la possibilità di abbeverarsi alle sorgenti della Vita: è gustare una Bellezza che rigenera. Il frutto maturo della contemplazione è la trasformazione dell’orante nel tempio vivo che custodisce e comunica la Parola di vita: «non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me» (Gal 2,20). La contemplazione, poi, coincide con l’evangelizzazione, perché il cammino fedele e costante della lectio divina ha reso l’orante trasparenza e icona del volto di Cristo Signore.

2 commenti:

Enrico Pallocca ha detto...

Centro Meditazione cristiana
S. Maria della Vittoria
Via XX Settembre,17 Roma
Per informazioni contattare Enrico Pallocca
Cell 3337422760
http://justin.tv/meditazione

Comunità di Santa Maria della Vittoria ha detto...

Centro Meditazione cristiana
S. Maria della Vittoria
Via XX Settembre,17 Roma
Per informazioni contattare Enrico Pallocca
Cell 3337422760
http://justin.tv/meditazione