mercoledì 6 novembre 2013

Santa Maria della Vittoria_Vi aspettiamo ogni prima domenica del mese alle ore 16.30



Santa Maria della Vittoria Vi aspettiamo ogni prima domenica del mese alle ore 16.30
500 anni dalla nascita di Teresa di Gesù. 500 anni di storia carmelitana nel centenario del 2015. Se siamo in questa fraternità, non eventuale o passata ma qui ed ora é perché Lui ci ha chiamati. É un atto di abbandono alla volontà di Dio che é per se stesso un atto di fede. Siamo qui per l'intercessione dei Santi del Carmelo. Scoperta di Dio dentro il cielo della mia anima. I Santi del Carmelo non si fermano alla superficie del silenzio interiore ma vanno fino in fondo. Simbologia acqua attraversa tutta l'opera Santa di Teresa. É finita l'ora di un cristianesimo personalistico. Vivere una fede comunitaria e personale. Il ponte di collegamento dal castello interiore con le relazioni spirituali di Santa Teresa é sorretto da pilastri. Eccoli: P1 seste mansioni cap 1 quanto più grandi sono le grazie che il Signore comincia a comunicare tanto più sono gravi i travagli. P2 seste mansioni cap 7 Gravissimo errore quando non ci si procura di avere sempre davanti l'umanità di Gesù Cristo uomo. Contemplare l'umanità di Gesù Cristo. P3 seste mansioni cap 10 si, si ha ragione Gesù Cristo di volere che tutti perdonino qualunque offesa ricevuta. Finché non subentra la volontà di perdonare non si fa un passo nella vita cristiana, un passo e dire uno solo. Volontà di sciogliere i nodi P4 settime mansioni cap 2 possiamo comparare l'unione dell'anima a dio a due candele di cera unite insieme così perfettamente da formare una sola fiamma. Umiltà distacco affettivo e effettivo amore del prossimo astensione dal peccato. Giovanni della Croce diceva "un uccello non può volare anche se legato a un filo molto sottile" Santa Teresa si rivolge a noi. Per il grande desiderio che ho nell'avere parte nell'aiutarvi mi voglio sottomettere a tutto ciò che insegna la chiesa cattolica romana Prossimo incontro 1 dic ore 16.30

1 commento:

Enrico Pallocca ha detto...

Santa Maria della Vittoria_Vi aspettiamo ogni prima domenica del mese alle ore 16.30
500 anni dalla nascita di Teresa di Gesù. 500 anni di storia carmelitana nel centenario del 2015. Se siamo in questa fraternità, non eventuale o passata ma qui ed ora é perché Lui ci ha chiamati. É un atto di abbandono alla volontà di Dio che é per se stesso un atto di fede. Siamo qui per l'intercessione dei Santi del Carmelo.

Scoperta di Dio dentro il cielo della mia anima. I Santi del Carmelo non si fermano alla superficie del silenzio interiore ma vanno fino in fondo. Simbologia acqua attraversa tutta l'opera Santa di Teresa.

É finita l'ora di un cristianesimo personalistico. Vivere una fede comunitaria e personale. Il ponte di collegamento dal castello interiore con le relazioni spirituali di Santa Teresa é sorretto da pilastri. Eccoli:

P1 seste mansioni cap 1 quanto più grandi sono le grazie che il Signore comincia a comunicare tanto più sono gravi i travagli.

P2 seste mansioni cap 7 Gravissimo errore quando non ci si procura di avere sempre davanti l'umanità di Gesù Cristo uomo. Contemplare l'umanità di Gesù Cristo.

P3 seste mansioni cap 10 si, si ha ragione Gesù Cristo di volere che tutti perdonino qualunque offesa ricevuta. Finché non subentra la volontà di perdonare non si fa un passo nella vita cristiana, un passo e dire uno solo. Volontà di sciogliere i nodi

P4 settime mansioni cap 2 possiamo comparare l'unione dell'anima a dio a due candele di cera unite insieme così perfettamente da formare una sola fiamma. Umiltà distacco affettivo e effettivo amore del prossimo astensione dal peccato. Giovanni della Croce diceva "un uccello non può volare anche se legato a un filo molto sottile"

Santa Teresa si rivolge a noi. Per il grande desiderio che ho nell'avere parte nell'aiutarvi mi voglio sottomettere a tutto ciò che insegna la chiesa cattolica romana

Prossimo incontro 1 dic ore 16.30