giovedì 27 giugno 2013

Anomia



2 commenti:

Enrico Pallocca ha detto...

Anno di Produzione: Italia, 2012
Produzione: Scuola Internazionale di Comics
Durata: 10:21 min
Animatori: Federico Bibbo, Manuela Bonanni, Silvia De Benedittis, Alessandro Di Puppo, Martina Gallo, Alessio Lazzari, Marina Morgia, Fabiano Noli, Kevin Superchi, Valntina Tocci,
Direzione animazione: Enrico Paolantonio
Supervisore scenografie: Daniele Bonomo
Supervisore animazione: Simone Filia
Finalizzazione: Virginia Eleuteri Serpieri
Musiche: Andrea Bellucci



Sinossi:
Un ragazzino ipnotizzato davanti alla TV non mostra il minimo interesse per la vita della casa che si svolge intorno a lui, nessun entusiasmo per feste e regali, solo lo scorrere delle ore, identiche e illuminate dalla luce bianca del televisore.
Cresciuto alla ricerca notorietà sul web, il nostro protagonista, ormai adolescente, pubblica sulla rete il video del suo tentato suicidio: il "Live Sam Suicide". Solo le travi rotte del soffitto gli permetteranno di sopravvivere e quindi vedere che ha ottenuto un milione di visualizzazioni! Sam, con il buffo carlino Scruffy, dovrà però letteralmente cadere dalle sue vuote ambizioni e, rimasto "intrappolato" nei meccanismi della televisione, proverà a mettere in guardia se stesso ancora bambino al di là dello schermo.


Commento:

Con freschezza e originalità i ragazzi della classe di Animazione della Scuola Internazionale di Comics hanno affrontato il tema scottante della video-dipendenza per ricordarci che premere il tasto off e accendere la mente è ancora possibile e indispensabile.
Il cartone animato è accompagnato da una serie di simpaticissimi contenuti speciali attraverso cui è possibile seguire la nascita del soggetto, ammirare video e foto del backstage, dello storyboard e osservare lo studio dei personaggi.

Enrico Pallocca ha detto...

Genere: Cortometraggio di animazione
Anno di Produzione: Italia, 2012
Produzione: Scuola Internazionale di Comics
Durata: 10:21 min
Animatori: Federico Bibbo, Manuela Bonanni, Silvia De Benedittis, Alessandro Di Puppo, Martina Gallo, Alessio Lazzari, Marina Morgia, Fabiano Noli, Kevin Superchi, Valntina Tocci,
Direzione animazione: Enrico Paolantonio
Supervisore scenografie: Daniele Bonomo
Supervisore animazione: Simone Filia
Finalizzazione: Virginia Eleuteri Serpieri
Musiche: Andrea Bellucci



Sinossi:
Un ragazzino ipnotizzato davanti alla TV non mostra il minimo interesse per la vita della casa che si svolge intorno a lui, nessun entusiasmo per feste e regali, solo lo scorrere delle ore, identiche e illuminate dalla luce bianca del televisore.
Cresciuto alla ricerca notorietà sul web, il nostro protagonista, ormai adolescente, pubblica sulla rete il video del suo tentato suicidio: il "Live Sam Suicide". Solo le travi rotte del soffitto gli permetteranno di sopravvivere e quindi vedere che ha ottenuto un milione di visualizzazioni! Sam, con il buffo carlino Scruffy, dovrà però letteralmente cadere dalle sue vuote ambizioni e, rimasto "intrappolato" nei meccanismi della televisione, proverà a mettere in guardia se stesso ancora bambino al di là dello schermo.


Commento:

Con freschezza e originalità i ragazzi della classe di Animazione della Scuola Internazionale di Comics hanno affrontato il tema scottante della video-dipendenza per ricordarci che premere il tasto off e accendere la mente è ancora possibile e indispensabile.
Il cartone animato è accompagnato da una serie di simpaticissimi contenuti speciali attraverso cui è possibile seguire la nascita del soggetto, ammirare video e foto del backstage, dello storyboard e osservare lo studio dei personaggi.